Osservazione 10

FRAGILITA’ IDROGEOLOGICA

Ricordiamo che tutte le costruzioni  del progetto , sia i due palazzi che i 400 posteggi , di cui la metà interrati , sorgeranno su un’area interamente costituita da terra riportata a ridosso di un corso d’acqua, il torrente Sorba.

Nelle relazioni del progetto si considera nulla o quasi la rilevanza di questa problematicità, ma ad un esame più attento si osservano ammissioni di criticità che ci allarmano perché non completamente risolte dalle relazioni.

Nella relazione geotecnica si da parere positivo al progetto ma con osservazioni di criticità non lievi quando si legge a pag 28

“L’analisi ed i sopralluoghi effettuati hanno però messo in luce alcune limitazioni tra cui:

  • presenza di orizzonti con scadenti caratteristiche geotecniche a granulometria fine spinti fino a 5-7 m dal p.c. attuale ed in generale di significative disomogeneità laterali;
  • presenza immediatamente ad est dell’area oggetto di indagine di una scarpata piuttosto acclive con muro di sostegno che delimita area parco giochi esistente in precarie condizioni di stabilità;
  • presenza di manufatti al contorno che possono subire interferenze a causa degli scavi in progetto;”

Non riusciamo quindi a comprendere il perché della complessità di un progetto del genere quando se ne certificano le problematicità e si specifica che ancora non si conoscono le soluzioni che si adotteranno , come si evince da pag 28

“Vista le problematiche che l’intervento presenta, la natura puntuale delle prove e la variabilità di spessore della coltre superficiale, durante la fase esecutiva si dovrà consultare lo scrivente o un geotecnico, onde verificare l’idoneità e l’omogeneità del piano di posa delle fondazioni, la stabilità dei fronti di scavo, la corretta regimazione e smaltimento delle acque meteoriche e/o di gronda e l’adeguata formazione di un drenaggio a tergo dei muri di contenimento.”

Inoltre gli accertamenti sul problema delle acque interne ci paiono trattati con superficialità ,leggendo a pag 13 della stessa relazione geotecnica :

“Si ritiene che in occasione di periodi particolarmente piovosi il sottosuolo in esame possa ospitare una falda sospesa a carattere temporaneo, lungo l'interfaccia tra coltre superficiale ed il sottostante substrato roccioso.”

Ma non si specifica la criticità di tale falda.

Ad un nostro esame inoltre ci risulta che dalla collina di fronte ci sia la canalizzazione di un consistente corso di acqua, che attraversa a non elevata profondità il sito in cui sorgerà il parcheggio e che va a gettarsi nel torrente Sorba attraverso una galleria di dimensioni notevoli. Cosa sarà di tale canalizzazione? Verrà cancellata, abbassata o …? Nella relazione geotecnica ci pare di non averne trovato traccia.

Di tale canalizzazione riportiamo di seguito le foto.

 

 

Joomla templates by a4joomla